Si ricorda alla gentile clientela che IL CAMPO resterà chiusO da MARTEDì 20 Dicembre a Martedì 10 Gennaio.

BUONE FESTE!

CONTATTI DELEGAZIONE E.N.C.I. E CAMPO ADDESTRAMENTO

SEGRETERIA DELEGAZIONE ENCI

+ 0341 369740

+ 0341 369740

info@gruppocinofilolecchese.it

Via Mandamentale, 2b - Calolziocorte (LC)

PREVIO APPUNTAMENTO tramite mail o tramite WhatsApp al numero +39 333 544 3543:
Mercoledì dalle 9.00 alle 12.00
Giovedì dalle 9.00 alle 12.00

CAMPO ADDESTRAMENTO

+ 329 7070118 (dalle 19.00 alle 22.00 Martedì e Giovedì)

addestramentocinofilolecchese@gmail.com

Via Campagnola - Palazzetto "Iginio Ravasio" - Olginate (LC)

Martedì dalle 20.00 alle 22.00
Giovedì dalle 20.00 alle 22.00

Per informazioni riguardanti i corsi addestratori

+ 351 7701855

corsilecchese@gmail.com

corsi e cae-1

Al campo potrai iscriverti col tuo cane a corsi di educazione di base, avanzata, agility, obedience, rally-o, utilità e difesa, ma non solo: diventa educatore cinofilo!

CORSI DI EDUCAZIONE E ADDESTRAMENTO

Partecipa col tuo cane a lezioni di educazione di base o sportive avanzate! 

CORSI DI FORMAZIONE ENCI

Partecipa col tuo cane a corsi per diventare educatore cinofilo! Scopri come! 

PROVA CAE-1

Esame E.N.C.I. per certificare un cane socialmente affidabile e senza problematiche di comportamento

BACHECA AVVISI

In questa sezione potrai trovare le ultime novità della DELEGAZIONE e DEL CAMPO!

Corso Addestratori Settembre 2023

Scopriamo insieme l’Agility

Importante

Scopriamo insieme l’Agility

Scopriamo insieme l’Agility

SCOPRIAMO INSIEME L’AGILITY L’AGILITY L’Agility nasce come disciplina cinofila sportiva nel 1977 in Inghilterra, la prima esibizione fu inserita nel ring d’onore del Crufts per intrattenere gli spettatori tra il […]

Importante

Importante

Trattamento pratiche in scadenza durante i periodi di chiusura delle Delegazioni Ricordiamo la gestione delle pratiche in scadenza durante i periodi di chiusura delle delegazioni ENCI. Al fine di non […]

REGOLAMENTO DEL CAMPO

I Conduttori dei cani sono tenuti a rispettare le decisioni del Responsabile di campo ed a riferirsi a lui per qualunque problema dovesse sorgere.

In questo campo di addestramento non sono ammesse richieste per l’utilizzo di metodi e mezzi di addestramento coercitivi che possano nuocere alla salute psicofisica del cane (quali collari elettrici e meccanismi affini, collari con le punte ecc…).

I Conduttori non possono prendere accordi in autonomia con gli Addestratori per passare da una disciplina ad un’altra senza il consenso del Responsabile di campo.

In caso di reiterate e gravi infrazioni al regolamento di campo il Consiglio Direttivo del Gruppo Cinofilo Provinciale Lecchese si riserva di sospendere il Conduttore dall’uso del campo senza alcun rimborso della quota di socio sostenitore.

All’interno del campo i cani devono essere sempre tenuti al guinzaglio, tranne che per esigenze di addestramento su espresso invito dell’Addestratore.

I Conduttori sono vivamente pregati di fare in modo che i propri cani regolino i propri bisogni fisiologici all’esterno del campo. Se ciò dovesse verificarsi all’interno del campo i conduttori sono tenuti a provvedere sollecitamente alla pulizia.

La pulizia e l’ordine sono affidati alla buona educazione dei presenti. Ogni rifiuto deve essere gettato negli appositi contenitori.

I Conduttori sono vivamente pregati di fare attenzione a non dimenticare nulla sul campo ( giochi per cane, guanti, giubbotti, ecc…).

Le femmine in calore non possono essere introdotte nel campo e nelle zone di servizi a meno che sia stata data l’autorizzazione da parte dell’addestratore.

È rigorosamente vietato introdurre in campo e nella zona di servizio cani che non hanno il libretto sanitario in ordine e vaccinazioni regolari e/o affetti da malattie contagiose.

Il Conduttore si impegna ad accettare le decisioni dell’Istruttore e del Responsabile di campo, rispettando sempre il regolamento del campo. Durante l’uso del campo di addestramento solleva il Gruppo Cinofilo Provinciale Lecchese da ogni responsabilità per danni che possano avvenire a se stesso, al cane, o ad altri all’interno del campo di addestramento, o all’interno delle zone di servizio assumendosi inoltre la piena responsabilità per danni a persone o cose procurate dal proprio cane.

L’accesso al campo è consentito soltanto ai cani coperti da assicurazione per eventuali danni cagionati a persone o cose.

Gruppo Cinofilo Provinciale Lecchese

Il Presidente
Roberto Tavola